Bruschetta con caciocavallo

bruschetta con caciocavallo

La bruschetta è un antipastino dal sapore rustico, apprezzatissimo sempre e da tutti.

Nasce povera ma col tempo ha conquistato un posto sempre più caro ed apprezzato nel cuore degli italiani, tanto da essere presente sulle tavole di ristoranti, pizzerie e pub per accompagnare o precedere un  pasto.

Dalla classica aglio, olio e pomodoro alle più innovative ed elaborate, praticamente sulla bruschetta ci va tutto, un po’ come la pizza e, come la pizza, è un’invenzione tutta italiana.

Oggi ve la propongo con un formaggio della tradizione, il caciocavallo. Tutta da provare!

Preparazione 5 min
Cottura 15 min
Tempo totale 20 min
Portata Aperitivo
Cucina Italiana, Mediterranea
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

  • 4 fette di pane casereccio di semola
  • 4 fette di caciocavallo 200 gr. circa totali
  • pepe

Istruzioni
 

  • Preparare 4 belle fette di pane tagliate allo spessore di 2 cm circa.
  • Adagiare le fette su una leccarda da forno ed infornare a 200°C a forno già caldo per un tempo sufficiente a farle dorare, in modo che siano croccanti fuori e morbide dentro (circa 10 min, i tempi variano a seconda del tipo di pane utilizzato).
  • Ritirarle dal forno e sistemare su ognuna una fetta di caciocavallo e spolverare con pepe macinato fresco.
  • Porre nuovamente in forno finché il formaggio non comincerà a filare.
  • Sfornare e gustare calde.
    bruschetta con caciocavallo

Note

La tostatura del pane favorisce l’eliminazione dell’umidità rendendo l’amido, contenuto nella farina del pane, meno facile da assimilare quindi si abbassa l’indice glicemico.
Per chi soffre di diabete, prediabete o, semplicemente, ha necessità di perdere qualche chilo o controllare il peso, questo è un fattore estremamente importante.
Attenzione, però, a non bruciare il pane altrimenti si rischierà di ingerire sostanze tossiche.
 

Ricette consigliate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vota la ricetta