Cotoletta – come si fa

cotoletta come si fa
 

Una ricetta golosa che incontra il gusto di tutti, grandi e piccini, è di sicuro la cotoletta.

Semplice ma mai banale, è il secondo (ma va benissimo anche come piatto unico per cena) ideale per tutte quelle occasioni informali in cui necessitano velocità e praticità senza rinunciare al gusto. Sì, perché variando il tipo di carne e aromatizzando la panatura, si presenterà sempre un piatto “originale” e diverso.

Qualunque contorno, poi, sposa bene la cotoletta: dalla verdura fresca di stagione alla verdura saltata in padella o le classiche patatine, che innalzano le calorie, è vero, ma piacciono tanto ai bambini (e non solo!).

Insomma un secondo davvero versatile!

 

Preparazione 10 min
Cottura 15 min
Tempo totale 25 min
Portata Secondo piatto
Cucina Italiana
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

  • 8 fettine di arista o 4 di prosciutto di maiale
  • 3 uova
  • 150 gr. di pangrattato a grana grossa
  • 30 gr. di grana grattugiato
  • 3 cucchiai di spezie miste pepe nero, rosmarino, zenzero, peperoncino, origano, erba cipollina potete anche acquistare i mix già pronti per carni
  • Sale
  • 3 cucchiai di olio evo
  • 2 cucchiai di aceto di mele
  • Olio di arachidi per friggere

Istruzioni
 

  • Iniziamo col preparare la panatura unendo, in un contenitore adatto o in un piatto capiente, il pangrattato, il grana grattugiato e le spezie miste mescolandole bene.
  • Aggiungiamo un paio di cucchiai di aceto di mele, 3 cucchiai di olio ed un po’ di sale. Misceliamo bene con le mani fino ad ottenere un composto leggermente granuloso.
  • Battiamo le uova con un pizzico di sale e bagniamo le fettine di carne da ambo i lati, successivamente, le passiamo nel pangrattato aromatizzato pigiando bene con le mani in modo da far aderire bene la panatura.
    panatura cotoletta
  • Friggiamo in abbondante olio fino a doratura.
    frittura cotoletta
  • Scoliamo ed adagiamo su carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso.
  • Il contorno col quale presentarle può variare a gusto.
    In questa mia presentazione ho scelto bietole erbette (bietola giovane) saltate in padella con burro ed una leggera grattugiata di grana padano.
    Buon appetito!
    cotoletta e spinaci

Note

Un’idea in più
Se dovesse avanzare dell’uovo e del pangrattato, dopo la preparazione delle vostre cotolette, non gettatelo, impastando il tutto potrete ottenere delle simpatiche polpettine da friggere……andranno a ruba!!

Ti piacerebbe avere tante nuove ricette sempre a portata di mano?

Ricette consigliate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vota la ricetta