Panino napoletano

panino napoletano
 

Tra le bontà che la tradizione partenopea ci offre c’è una delizia che al solo nominarla fa venire l’acquolina in bocca: è il panino napoletano.

Passeggiando per i vicoli di Napoli si viene letteralmente rapiti dal suo profumo proveniente dalle rosticcerie … e come resistere? Mangiarlo caldo caldo è un’esperienza che  appaga i sensi e, morso dopo morso, si viene ammaliati dall’intensità dei suoi ingredienti: provolone, salame, prosciutto, uova sode, pepe nero e qualsiasi golosità si desideri si amalgamano in un boccone ricco.

L’impasto di questa bontà ci ricorda molto quello del tortano di Pasqua (altra squisitezza) con la differenza che viene diviso in porzioni singole e farcito a gusto.

Ma vediamo come possiamo prepararlo anche a casa.

Preparazione 30 min
Cottura 30 min
Tempo totale 1 h
Portata Portata principale
Cucina Italiana
Porzioni 4 panini

Ingredienti
  

Per l’impasto

  • 200 g di farina 0
  • 8 g di lievito in polvere per rustici
  • 50 ml di latte
  • 50 ml di acqua
  • 1 cucchiaio di sugna
  • 1 cucchiaio di sale
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 1 tuorlo d'uovo per lucidare
  • pepe macinato a gusto personale

Per la farcitura

  • 100 g di fettine di Emmenthal
  • 50 g di salame
  • 50 g di prosciutto crudo e cotto
  • 5-6 cucchiai di funghi sott’olio
  • 5-6 cucchiai di Grana grattugiato
  • 4-5 cucchiai di passata di pomodoro
  • semi di papavero per la decorazione

Istruzioni
 

  • Misceliamo in una ciotola capiente la farina, il lievito, il sale, lo zucchero ed il pepe. Aggiungiamo la sugna, il latte e l’acqua e lavoriamo finché non avremo formato un panetto compatto e morbido.
    ingredienti impasto panino napoletano
  • Volendo possiamo avvalerci anche dell’aiuto di una planetaria con gancio.
    In questo caso, dopo aver messo nella ciotola la farina, aggiungiamo uno alla volta tutti gli ingredienti per l’impasto, per ultimi il latte e l’acqua lavorando a bassa velocità fino ad ottenere la “palla”.
    planetaria
  • Lasciamo riposare qualche minuto, poi stendiamo l’impasto cercando di formare un rettangolo.
    impasto panino
  • A questo punto siamo pronti per distribuire sulla superficie i nostri ingredienti preferiti (quelli che ho indicato tra gli ingredienti sono solo indicativi)
    condire il panino
  • Chiudiamo a rotolo e spennelliamo la superficie con il tuorlo sbattuto con un po’ d’acqua.
    rotolo panino napoletano
  • Spolverizziamo con semi di papavero e tagliamo in 4 pezzi uguali.
    tagliare il rotolo in 4 parti
  • Inforniamo in forno già caldo a 180°C per circa 30 minuti o comunque fino a quando risulteranno ben dorati e cotti.
    panini infornati

Note

Come già indicato, la farcitura di formaggi e salumi può essere variata a gusto.
In questa versione ho usato il lievito istantaneo per rustici al fine di velocizzare i tempi di preparazione, ma se avete più tempo a disposizione consiglio il lievito madre come da tradizione. Ovviamente i tempi di lievitazione si allungheranno: da 1-2 ore a 6-8 ore, ma dipenderà anche dalla temperatura.  Bisognerà comunque attendere il raddoppio del volume

Ti piacerebbe avere tante nuove ricette sempre a portata di mano?

Ricette consigliate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vota la ricetta