Crocchette di patate o panzarotti napoletani

crocchette di patate o panzarotti napoletani

I crocchè, o panzarotti, come vengono chiamati in Campania, ma in particolare a Napoli, sono un guscio croccante che racchiude una cremosa bontà di patate ed una filante provola che regala gioia ad ogni morso.

Crocchè, due sillabe magiche, e si apre innanzi agli occhi tutto un mondo fatto di tradizioni, convivialità ed allegria.

È il re di ogni “cuoppo” di fritto degno di questo nome, il capostipite del finger food moderno.

Immaginiamo di attraversare i vicoli di Napoli, dove la fa da padrone l’odore di fritto, o di passeggiare lungomare. Un cuoppo di “sana” frittura ed ogni commento o parola è di troppo … va assaporato e basta!

Vi ho stuzzicato la voglia di prepararli?

Allora venite in cucina con me.

Preparazione 30 min
Cottura 40 min
Riposo 2 h
Cucina Italiana, napoletana
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

  • 1 kg di patate a pasta gialla
  • 3 tuorli + 1 uovo intero per l’impasto
  • 3 albumi per la panatura
  • 50 gr. di Grana grattugiato
  • 100 gr. di provola
  • prezzemolo facoltativo
  • farina q.b. per infarinare
  • pangrattato q.b. per infarinare
  • olio di arachidi per friggere
  • sale a gusto personale nei quantitativi
  • pepe macinato a gusto personale nei quantitativi

Istruzioni
 

  • Innanzitutto scegliere delle patate di qualità adatta, io preferisco quelle a pasta gialla.
    patate a pasta gialla per crocchè
  • Lavarle e metterle a cottura per circa 30 minuti, controllando la cottura pungendole con una forchetta i cui rebbi penetreranno le patate facilmente quando saranno cotte alla perfezione.
  • Scolatele e lasciatele intiepidire prima di pelarle.
    patate bollite per crocchè
  • Aggiungere sale e pepe a gusto personale, il Grana grattugiato, i tuorli e l’uovo intero.
    impasto patate con uovo
  • Con l’aiuto di uno schiacciapatate (o di una planetaria) schiacciarle e raccoglierle in una ciotola.
    schiacciare patate con planetaria
  • Tritare del prezzemolo ed aggiungerlo agli altri ingredienti (l’aggiunta è facoltativa) quindi impastare amalgamando bene il tutto.
    impasto patate crocchette
  • Inumidire le mani con acqua e prelevare un po’ di impasto (circa una cucchiaiata abbondante, il quantitativo dipende dalla grandezza che vorrete dare ai vostri crocchè).
  • Posizionare al centro un pezzetto di provola tagliata a listarelle.
    provola nel crocchè
  • Richiudere l’impasto dando una forma cilindrica.
  • Preparare 3 piattini o 3 contenitori che ci aiuteranno nella panatura. Disporre in uno la farina, in un altro gli albumi sbattuti e nell’ultimo il pangrattato.
  • Rigirare, quindi, i crocchè prima nella farina, poi negli albumi infine nel pangrattato.
    Crocchette di patate segreto per non farle aprire
  • Quando saranno tutti pronti sistemarli in un vassoio e farli riposare un paio d'ore (preferibilmente in frigo).
    crocchette di patate impanate
  • Friggerli in olio caldo (180°C) finché non saranno ben dorati.
    friggere panzarotti napoletani
  • Consiglio di friggere 2-3 pezzi per volta per evitare che l’olio abbassi la sua temperatura rovinando la frittura.
  • Scolare su carta assorbente.
  • Spolverare con sale tritato grossolanamente al momento e servire caldi caldi.
    crocchè di patate napoletani

Ricette consigliate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vota la ricetta