Cannoli siciliani

ricetta cannoli siciliani
 
Il cannolo siciliano, tra i dolci più apprezzati della pasticceria siciliana e prodotto agroalimentare tradizionale italiano (P.A.T.), ha origini antichissime. Si dice fosse preparato per i festeggiamenti del Carnevale ma, pian piano, è riuscito a conquistare la quotidianità perdendo la peculiarità di dolce di “occasione”.

Per quanto sia semplice: un cuore di soffice e impalpabile ricotta, rigorosamente di pecora, che regala morbidezza, una cialda croccante che lo accoglie e lo accompagna, è un dolce completo.
Un dessert che porta gioia in tavola!
Unica raccomandazione…preparatene qualcuno in più perché, vi assicuro, nessuno si accontenterà di mangiarne uno solo…

Ma andiamo alla preparazione che, in questa versione, non prevede uova, proprio come vuole la più antica tradizione. Un vantaggio per la leggerezza e la croccantezza!!

Preparazione 30 min
Cottura 15 min
Resting Time 30 min
Portata Dessert
Cucina Italiana, siciliana
Porzioni 15 cannoli

Ingredienti
  

  • INGREDIENTI per 15-16 cannoli
  • 225 gr. di farina 00
  • 30 gr. di zucchero stevia 8 gr. per chi è intollerante al glucosio o non ama lo zucchero
  • 20 gr. di strutto
  • 10 gr. di polvere di caffè
  • 1 cucchiaino da caffè di cannella
  • 100 ml. di Marsala secco
  • 400 gr. di ricotta di pecora
  • 150 gr. di zucchero a velo
  • 30 gr. di granella di pistacchi
  • 30 gr. di scaglie o di gocce di cioccolato
  • olio di arachidi per friggere
  • STRUMENTI UTILI
  • Coppapasta diam. 10cm.
  • Cilindri di bambù (o ricavati da comune canna di fiume) o di acciaio diam. 2,5 / 3 cm.

Istruzioni
 

  • Come preparare i cannoli in casa
  • In una ciotola versiamo la farina, il caffè in polvere, la cannella e lo zucchero. Misceliamo tutte le polveri quindi uniamo lo strutto ed il Marsala, lavoriamo fino ad ottenere un impasto compatto e liscio (se dovesse risultare troppo duro aggiungiamo un pochino d’acqua).
    Ingredienti per fare un cannolo
  • Formiamo una palla, ricopriamo con una pellicola da cucina e lasciamola riposare in frigorifero per circa trenta minuti.
    impasto cannoli siciliani
  • Intanto prepariamo la farcitura lavorando col minipimer la ricotta e lo zucchero a velo (lasciamone da parte 2 o 3 cucchiai che ci serviranno per la decorazione) fino ad ottenere una crema fine ed omogenea, quindi aggiungiamo la granella di pistacchio ed il cioccolato a scaglie o gocce.
    ripieno cannoli siciliani
  • Trascorso il tempo di riposo tiriamo fuori dal frigo il nostro impasto e lo stenderemo fino ad ottenere una sfoglia sottile di circa 1-2 mm di spessore che andremo a tagliare con l’aiuto di un coppapasta dal diametro di 10 cm.
    ritagliare forme
  • Avvolgiamo, ora, i cerchi di sfoglia intorno ai cilindri tirandoli leggermente in modo che i lembi vadano ad accavallarsi. Prima di chiuderli consiglio di bagnare leggermente con acqua il bordo del cerchio così da saldare bene i lembi pressandoli un po’.
  • Friggiamo in abbondante olio di semi di arachidi a 170°fino a doratura.
  • Il formarsi di bolle sulla superficie indicherà la fragranza dell’impasto. Scoliamo su carta assorbente e lasciamo raffreddare.
    frittura cannolo
  • Ricordiamo di farcirli solo un attimo prima di servirli in modo che la cialda resti croccante, una spolverata di zucchero a velo e……godeteveli!!!
    Preparazione cannoli siciliano

Note

Un’idea in più:
Un modo alternativo di presentare i nostri cannoli, oltre a quello classico, è servirli “scomposti” in una coppetta…Un modo elegante e simpatico per gustarli al cucchiaio.
Sistemiamo le cialde ricavate frantumando le sfoglie dei nostri cannoli sul fondo della coppetta scelta, poi, con una sac à poche (tasca da pasticcere) o con un cucchiaio adagiamo la crema di ricotta e, per terminare, spolverizziamo con tanta granella di cioccolato e pistacchio o, in alternativa decoriamo a gusto personale, magari con frutta candita o ciliegine
 

Ti piacerebbe avere tante nuove ricette sempre a portata di mano?

Ricette consigliate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vota la ricetta