Timballo di anelletti siciliani

timballo di anelletti e melanzane

La Sicilia è tra le regioni che meglio testimoniano l’ampia ricchezza culinaria del territorio italiano. Mare e montagna ci offrono un paesaggio mozzafiato che attrae turisti da ogni dove e la cucina tradizionale, che sapientemente sa prendere il meglio dai prodotti di questa terra generosa, ammalia chiunque ne abbia assaggiato almeno un piatto.

La forza, l’energia di quest isola la troviamo a tavola, dove è davvero difficile decidere quale piatto sia il migliore: dagli antipasti ai primi, passando per le zuppe, le carni ed il pesce e non in ultimo i dolci, riescono a catturare il nostro palato restando impressi nella memoria in modo indelebile.

Oggi voglio proporvi una “rivisitazione” o per meglio dire una mia interpretazione degli anelletti a forno. Chiedo scusa agli amici siciliani, puristi della tradizione, ma la mia è una personale versione che non vuole assolutamente” mortificare” l’originale ma, forse, regalare un tocco diverso.
Andiamo ora a vedere come realizzarla.

Preparazione 30 min
Cottura 40 min
Tempo totale 1 h 10 min
Portata Portata principale
Cucina Mediterranea, siciliana
Porzioni 8 persone

Ingredienti
  

  • 500 gr. di anelletti
  • 6-7 melanzane
  • 500 gr. macinato misto maiale e vitello
  • 200 gr. di mozzarella asciutta
  • 600 ml. di passata di pomodoro
  • 150 ml (1 bicchiere) di vino rosso
  • 50 gr. Grana grattugiato
  • 2 cucchiai di erba cipollina
  • 2 cucchiaini da tè di curcuma
  • 2 cucchiaini da tè di paprika piccante
  • 4 cucchiai di olio evo
  • pangrattato per rifinire

Istruzioni
 

  • Cominciamo col lavare, asciugare e tagliare a fette le melanzane (preferibilmente il tipo lungo) ad uno spessore di circa ½ cm e mettiamole sotto sale per far perdere l'acqua amara di vegetazione.
  • Diamo una veloce sciacquata dopo circa una mezz'oretta, le tamponiamo con carta cucina e le friggiamo in olio abbondante fino a doratura.
    melanzane da friggere
  • Nel frattempo prepariamo il ragù con il macinato. Facciamo soffriggere la carne rosolandola bene, sfumiamo con il vino, aggiungiamo successivamente la passata di pomodoro, aggiustiamo di sale e lasciamo stringere senza mettere olio (questo modo asciugherà prima).
    preparazione ragù per timballo
  • Dopo circa un quarto d’ora aggiungiamo la curcuma, la paprika piccante e l’erba cipollina. Lasciamo stringere ancora un po’ a fuoco moderato e padella semicoperta con un coperchio.
    aromatizzare ragù per timballo
  • Intanto mettiamo sulla fiamma la pentola con l’acqua per lessare la pasta (anelletti) che andremo a scolare a cottura al dente (circa 10 min su una cottura di 13).
  • Appena il ragù sarà abbastanza ristretto (circa 30min) andremo ad aggiungere il Grana grattugiato e 4 cucchiai di olio. Spegniamo la fiamma, una bella rimestata e facciamo riposare mentre cuoce la pasta.
    Adotto questa tecnica nei miei ragù perché l'olio, usato a fresco esprime al massimo il suo profumo, soprattutto se usiamo un olio di alta qualità.
  • Una volta cotta molto al dente scoliamo la pasta e mantechiamo nel ragù.
    anelletti per timballo
  • Foderiamo una teglia, dopo averla unta e sfarinata con pangrattato, con le melanzane in modo da coprire il fondo ed i bordi lasciandole andare oltre.
  • Versiamo metà della pasta condita con il nostro ragù ed adagiamo le fettine di mozzarella, completiamo versando l’altra metà pasta. A questo punto ricopriamo la superficie con altre melanzane e chiudiamo con quelle eccedenti il bordo.
    preparazione timballo di anelletti
  • Un giro di pangrattato e inforniamo a forno statico già caldo a 180°C per 35/40 minuti o finché non avrà una bella crosticina.
    timballo melanzane
  • Buon appetito!
    timballo di anelletti e melanzane alla siciliana

Ti piacerebbe avere tante nuove ricette sempre a portata di mano?

Ricette consigliate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vota la ricetta