Patate viola fritte

patate viola fritte

Versatili come le normali patate a cui siamo abituati ma dal sapore particolare che ci rievoca vagamente quello delle nocciole, le patate viola sono le protagoniste di tantissime ricette che portano colore alla nostra tavola.

Dal delicato purè agli gnocchi, passando per preparazioni dolci e deliziose vellutate o semplicemente da fare fritte o al forno per accompagnare un aperitivo ma anche da “sgranocchiare” simpaticamente, in allegria.

Vediamo come prepararle in versione “fritta”.

Preparazione 10 min
Cottura 10 min
20 min
Tempo totale 39 min
Portata Aperitivo, Contorno, Snack
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

  • 500 gr. di patate viola
  • Olio di arachidi abbondante
  • Sale

Istruzioni
 

  • Sbucciare e lavare le patate.
    patate viola
  • Tagliarle a fettine sottili aiutandoci con una mandolina.
    patate viola affettate con mandolina
  • Lasciarle in una bacinella con acqua fredda per almeno 20 min.
  • Trascorso questo tempo, sgocciolare e asciugare bene con carta cucina.
    asciugare patate viola dopo l'ammollo
  • Scaldare, in una casseruola a pareti alte, abbondante olio di arachidi, portandolo a circa 170°C, quindi calare un po’ di patatine per volta in modo da evitare di abbassare troppo la temperatura.
    friggere patate viola
  • Appena saranno dorate alzarle dall’olio con una schiumarola o un mestolo forato e adagiarle su carta cucina o carta fritti in modo da eliminare l’unto in eccesso.
  • Salare e sgranocchiare subito!
    chips di patate viola fritte

Note

Qui trovi anche una gustosissima alternativa al forno (croccantezza assicurata!)

Ti piacerebbe avere tante nuove ricette sempre a portata di mano?

Ricette consigliate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vota la ricetta